Condizioni commerciali
 

 Scarica il PDF delle condizioni commerciali.  

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA
ORDINAZIONI E CONTRATTI

1.1 I Sigg. Committenti sono pregati di attenersi strettamente, nelle loro ordinazioni,
alla nomenclatura usata nel presente listino indicando chiaramente : a) la
confezione, b) il numero di pezzi, c) il numero di codice, d) l’imballo standard.

1.2 E’ un nostro diritto annullare o procrastinare, in tutto o in parte, ordinazioni o
contratti per forniture di prodotti a seguito di sopravvenute impossibilità o
difficoltà nelle forniture dovute a causa di forza maggiore (quali, per esempio, le
sospensioni di lavoro, gli incendi anche parziali, i guasti gravi ai macchinari, da
qualunque causa provocati) e che dovessero verificarsi sia nei nostri
Stabilimenti, che in quelli dei nostri fornitori : queste eventualità ci sollevano
quindi dagli obblighi precedentemente assunti per l’accettazione dell’ordine.

1.3 In conformità con le disposizioni di legge è nostro diritto risolvere i contratti o
sospendere le forniture in corso nei casi di intervenuto mutamento nelle
condizioni economiche del compratore (incapacità, fallimenti, messa in
liquidazione, sospensione dei pagamenti, protesti di cambiali o di assegni,
scioglimento o modifica di Società ecc.). In tali evenienze i Committenti saranno
ritenuti responsabili per la mancata esecuzione del contratto.

1.4 In caso di consegne ripartite, il mancato o il ritardato pagamento di una sola di
esse ci autorizza a risolvere il contratto o a subordinare l’esecuzione delle
successive consegne al pagamento anticipato di ciascuna di esse.

OFFERTE
2.1 Qualunque offerta fatta dalla Società tramite i propri venditori o agenti è
subordinata all’ approvazione e/o modifica da parte di Nova Chimica S.r.l..

2.2 Le quotazioni sono riferite alle quantità minime riportate in offerta o loro
multipli.

2.3 Al momento del rinnovo dell’offerta ci riserviamo il diritto di rivalutare ed
aggiornare i prezzi netti speciali e gli eventuali sconti percentuali applicati.

PREZZI
3.1 I prezzi si intendono fissi salvo variazioni significative del costo delle materie
prime.

3.2 I prezzi indicati sul listino, e successive variazioni si intendono franco nostri
magazzini e senza impegno, dovendo in ogni caso valere quelli in vigore alle date
della fatturazione della merce.

3.3 Qualora i Sigg. Committenti inviassero un ordine riportante quantità difformi da
quanto indicato in offerta i prezzi verranno automaticamente adeguati sulla base
del listino in vigore al momento dell’ordine con l’applicazione di eventuale
scontistica se concordata tra le parti.

3.4 In caso di incrementi eccezionali delle materie prime dei fornitori (dovuti, per
esempio, a restrizioni normative sui prodotti o scarsità di materie prime di base)
ci riserviamo il diritto di effettuare delle variazioni al rialzo anche all’interno del
periodo di validità dell’offerta. In tali casi verrà comunque inviata una
comunicazione in merito almeno sette giorni prima dell’applicazione delle nuove
tariffe.

IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO
4.1 E’ sempre a carico del committente secondo i termini di legge in vigore.

TERMINI DI CONSEGNA
5.1 I termini di consegna devono considerarsi indicativi. Eventuali ritardi nella
consegna non potranno dar luogo alla risoluzione del contratto se non previa
contestazione con lettera raccomandata.

IMBALLAGGIO
6.1 I Sigg. Committenti nelle loro ordinazioni sono pregati di tener conto degli imballi
standard. La Società si riserva un margine del 10% in più o in meno sulla quantità
ordinata.

6.2 L’imballo delle merci viene effettuato dalla Società impiegando il materiale più
idoneo, nel rapporto sia alla natura delle merci stesse, che al mezzo di
spedizione prescelto.

6.3 L’imballo viene ceduto gratuitamente e non accettato di ritorno.

SPEDIZIONE
7.1 La merce è resa franco nostri stabilimenti/magazzini

7.2 Il valore minimo dell’ordine è di EURO 200 (IVA escl.).
Per ordini di valore inferiore ad EURO 500,00 (IVA escl.) verranno inoltre
addebitate EURO 35 (+ IVA) relative alle spese di trasporto. Per spedizioni verso
le Isole verrà applicato un supplemento paria EURO 10 (+ IVA). .
Per ordini di prodotti che richiedono condizioni di trasporto speciale (quali, per
esempio, temperatura controllata) o spedizioni parziali urgenti richieste dal
committente , il contributo spese di trasporto aggiuntivo verrà quantificato al
momento dell’elaborazione dell’offerta.

7.3 La spedizione delle merci viene da noi effettuata in conformità con le norme
vigenti in materia (“Condizioni e tariffe per i trasporti delle cose su Ferrovie
dello Stato” – “Regolamenti vari per i trasporti marittimi” – Regolamento per
servizio postale” – “Regolamento di attuazione del codice della strada”, ecc.). Le
merci considerate pericolose o nocive, soggette a particolari norme di
imballaggio o di spedizione qualunque sia il mezzo di inoltro prescelto (trasporto
ferroviario, camionistico, marittimo, aereo, postale), vengono da noi approntate
e spedite attenendoci alle prescrizioni particolari dei rispettivi “Regolamenti” in
vigore.

7.4 La consegna viene effettuata di norma al piano strada. Eventuali Consegne che
prevedano modalità specifiche (quali, per esempio, la consegna al piano o tramite
l’ausilio di sponda idraulica) devono essere concordate con la nostra società e
prevedono un supplemento da stabilire in base alla natura della consegna stessa.

7.5 La merce viaggia per conto, rischio e pericolo del Committente, anche nel caso in
cui sia stata da noi venduta “Franco di porto” (o franco destino).

7.6 I Sigg. Committenti sono pregati, nel loro interesse, di controllare sempre, al
ricevimento delle merci, lo stato, la quantità e l’integrità dei colli e di controllare
e raffrontare il rispettivo peso lordo sulla base dei documenti di
accompagnamento (bolla di consegna, lettere di vettura, polizze di carico, ecc.).

7.7 In caso di manomissioni, avarie, ammanchi, ecc. dovrà essere cura del
destinatario fare redigere, prima del ritiro della merce ed in presenza del
trasportatore, regolare processo verbale per l’accertamento delle eventuali
irregolarità riscontrate e dei danni subiti, secondo la particolare procedura
prevista nei singoli casi (trasporti a mezzo ferrovia, a mezzo posta, a mezzo
corriere, ecc.). I Sigg. Committenti vorranno tenere presente che, se nessuna
riserva sarà elevata dal destinatario all’atto del ricevimento delle merci, non
sarà possibile ottenere un risarcimento per gli eventuali danni subiti.

RECLAMI
8.1 I reclami riguardanti fatture ed estratti conto debbono pervenirci entro quindici
giorni dalla data della fattura o dell’estratto conto : quelli relativi a spedizione o
alla consegna della merce ed alla sua qualità, al più tardi entro cinque giorni
dalla data dell’arrivo.

8.2 Tutti i reclami dovranno essere compilati riportando con esattezza il quantitativo
della merce, la data della bolla o fattura, il codice prodotto posto su ogni
confezione ed il motivo specifico che ha provocato il reclamo.

8.3 Non viene da noi accettata merce di ritorno. Le eventuali sostituzioni di merce
dovranno essere concordate direttamente con la Società.

8.4 Salvo diverse indicazioni i prodotti commercializzati non hanno subito controlli
atti ad accertarne l’idoneità per uso medico e farmacologico. Non viene da noi
assunta alcuna responsabilità per l’eventuale uso in tali applicazioni ad eccezione
dei casi in cui il produttore possa produrre una dichiarazione adeguata, su
richiesta, prima di effettuare l’acquisto.

PAGAMENTI
9.1 Le condizioni di pagamento sono da intendersi Ri.Ba. 30gg. Eventuali deroghe
dovranno essere previamente concordate con la società.

9.2 I pagamenti debbono essere effettuati in conformità con le indicazioni contenute
nelle relative fatture. Le spese di incasso delle ricevute sono a carico del
committente.

9.3 In caso di inadempienza totale o parziale all’obbligo di cui precedente punto 9.1 il
contratto si intenderà risolto di diritto per la parte eventualmente ineseguita,
salvo il diritto di risarcimento danni. Decorsa la scadenza della fattura verrà
applicato il saggio degli interessi moratori in misura pari al tasso di riferimento
della BCE (Banca Centrale Europea) maggiorato di sette punti percentuali. Il
saggio di riferimento della BCE viene rivisto semestralmente e sarà pubblicato in
Gazzetta Ufficiale (al netto della maggiorazione dei sette punti) dal Ministero
dell’Economia e delle Finanze nel quinto giorno lavorativo di ciascun semestre
solare.

FORO COMPETENTE
10.1 Qualunque controversia dovesse sorgere in relazione all’interpretazione,
esecuzione e/o risoluzione del presente contratto sarà esclusivamente
competente l’autorità giudiziaria di Milano.

 

 



Novitą nella linea Histofix-Conservante pronto all' uso!
Da ora disponibile anche con formalina colorata in rosa per una migliore visualizzazione dei campioni piccoli.
 
Standard USP
Presso Nova Chimica è sempre possibile acquistare tutti gli standard USP in modo facile e veloce. Pensiamo a tutto noi. Inoltre è anche possibile ordinare tutte le pubblicazioni in formato cartaceo disponibili! Contattaci per maggiori informazioni.